ITALIA IN LUTTO | Aereo caduto, morti anche 8 italiani. Mattarella, “profondamente addolorato”

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Il Paese guarda con riconoscenza al loro impegno professionale e di vita"

L’Italia piange otto connazionali, tra le vittime dell’incidente aereo che ha coinvolto il Boeing 737, precipitato in Etiopia.

Il presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella in una nota esprime il proprio dolore.

“La tragedia aerea in Etiopia, che ha visto 157 vittime e fra esse 8 connazionali, mi addolora profondamente”, dichiara il capo dello Stato.

“Il Paese guarda con riconoscenza al loro impegno professionale e di vita, speso sul terreno della cultura e dell’archeologia, della cooperazione, di organizzazioni internazionali a servizio dello sviluppo umano”.

“Nel rendere omaggio alla loro memoria – conclude il presidente della Repubblica – rivolgo sentimenti di partecipazione e cordoglio ai familiari delle vittime e alle istituzioni che hanno visto il loro impegno”