IL TRADIMENTO

italiani vergini sono più di un milione e mezzo e di tradimenti si parla meno e in modo diverso. Poco si sa di sesso e tradimento…

“L’amore non muore mai di morte naturale. Muore perché noi non sappiamo come rifornire la sua sorgente. Muore di cecità e di errori e tradimenti. Muore di malattia e di ferite, muore di stanchezza, per logorio o per opacità” (Anaïs Nin)

“Una donna che amiamo raramente basta a tutti i nostri bisogni, e la inganniamo con una donna che non amiamo” (Marcel Proust)

“Chi l’ha detto che l’adulterio sia sinonimo di infedeltà? A volte consente di mantenersi fedele (all’amante) per tutta la vita” (Michelangelo)

“Chi vuole tradire per indole tradisca. Chi vuole tradire perché si sente trascurato tradisca. Chi vuole tradire per noia tradisca. Chi vuole tradire per allegria tradisca. Chi vuole tradire per leggerezza tradisca. Chi vuole tradire per abitudine tradisca. Chi vuole tradire per troiaggine tradisca… Padroni … Ma ripeto e ripeto e ripeto ancora: chi ama non tradisce” (Mina)

“L’inattività sessuale è pericolosa, produce corna” (Woody Allen)

SCOPERTE DIVERSE

Gli italiani vergini sono più di un milione e mezzo e di tradimenti si parla meno e in modo diverso. Poco si sa di sesso e tradimento. Ho scritto qualcosa, scherzando, sulla pericolosa attrazione – per le signore – degli animatori nei villaggi turistici, e sono stato sommerso da richieste di approfondimenti. E sono rimasto molto sorpreso in alcuni casi. Ad esempio, questo. Un milione e 600mila italiani tra i 18 e i 40 anni è vergine. Gli italiani sessualmente attivi in questa fascia di età sono 12,2 milioni [Rapporto Censis-Bayer].

UNA ITALIANA SU TRE TRADISCE

Poi, senza stupore: una italiana su tre ha tradito il proprio partner. Lo rivela l’Osservatorio Europeo dell’Infedeltà . Di questo 33 per cento, il 55 per cento ha ammesso di essere stata infedele perché attratta sessualmente dall’amante, il 43 per cento perché innamorata dell’altra persona. Il 37 per cento poi, ha lasciato il partner per fidanzarsi con l’amante. Solo il 14 per cento è ancora in coppia con il fidanzato o marito.

Dallo stesso studio è emerso che il 48 per cento delle italiane ha immaginato di fare l’amore con una persona diversa dal compagno, il 27 per cento ha fatto l’amore con il partner pensando a un altro, il 22 per cento ha flirtato via chat o email con un amante virtuale, il 14 per cento ha fatto sexting scambiandosi messaggi o immagine spinte.

LE FANTASIE SESSUALI

‘Playboy’ sostiene che oggi è in diminuzione il numero di persone che parla di “tradimento” quando il partner fa sesso con qualcun altro, mentre cresce il numero di persone che considera “tradimento” la fantasia sessuale con terzi. Sul Foglio ho letto questa citazione: “Paul Valéry diceva che l’amore è essere cretini insieme, in futuro probabilmente l’amore consisterà nell’essere cretini ognuno per conto proprio”. Mah! Tradimento etimologicamente significa “consegnare, mettere in mano”: cedere ad altri qualcosa che si doveva difendere o mantenere segreto.