FanPage dia il tutto il girato a Giorgia Meloni

Giorgia Meloni si è detta disponibile a collaborare per fare luce su questa vicenda. FanPage faccia la sua parte. Il vero giornalismo ammette anche il diritto di replica

L’inchiesta di FanPage su Fratelli d’Italia ha scosso il mondo politico. Un giornalista infiltrato ha girato un filmato nelle feste e negli eventi promossi dal partito ed alcuni esponenti di quest’ultimo, come l’eurodeputato Carlo Fidanza, sono oggi oggetto di indagine da parte della procura.

Ora, la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni ha chiesto al direttore di FanPage l’intero girato, il quale dura ben 100 ore. FanPage ha pubblicato solo una piccola parte del filmato, estrapolando solo una parte delle parole. Oltretutto, il filmato in questione (o solo parte di esso) è stato messo in onda in periodo di silenzio pre-elettorale. Dunque, il partito non avrebbe potuto replicare.

In pratica, questa mossa di FanPage è stata come un pugno dato in faccia ad una persona, la quale non ha potuto reagire. Per questo motivo, la richiesta di Giorgia Meloni è legittima e giusta.

FanPage, nella persona del suo direttore Francesco Cancellato, dovrebbe dare a Giorgia Meloni tutto il girato di 100 ore, così che ella possa capire realmente la situazione ed intervenire, sia dentro il partito, per prendere eventuali provvedimenti riguardo a chi potrebbe avere realmente sbagliato, sia per replicare alle accuse rivolte al partito dall’esterno.

Il partito, infatti, è stato accusato di neofascismo. Giorgia Meloni ha sempre detto che nel partito non c’è spazio per chi simpatizza per il regime mussoliniano. Su questo principio, ella è sempre stata molto rigida e giustamente intransigente. Fratelli d’Italia è un partito fatto di persone che si riconoscono nel conservatorismo e nel liberal-conservatorismo. Lo dimostra il fatto che nelle sedi europee abbia votato ogni risoluzione contro i totalitarismi.

Chi inneggia al fascismo non aiuta la causa del partito ma lo danneggia, poiché fa il gioco della parte avversa, la quale aspetta proprio situazioni simili per attaccare e fare aleggiare nuovamente lo spettro del regime del Ventennio per delegittimarlo. Per questo motivo, il direttore di FanPage dovrebbe essere collaborativo e farebbe bene a dare alla leader di Fratelli d’Italia il girato per intero. Giorgia Meloni si è detta disponibile a collaborare per fare luce su questa vicenda. FanPage faccia la sua parte. Il vero giornalismo ammette anche il diritto di replica.