ESTATE 2020 | Vacanze in Italia per 9 italiani su 10: in vetta Alassio, Jesolo, Caorle, il Salento

Si viaggerà prevalentemente in auto o moto verso le località marine, ma vanno forti anche le mete montane, mentre le città d'arte rimangono un po' indietro

Gli italiani non vedono l’ora di andare in vacanza, dopo settimane, mesi di lockdown. E’ boom di prenotazioni dal 14 maggio.

Saranno pochi gli italiani che si recheranno all’estero: tra coloro che si concederanno una vacanza, solo il 10% varcherà i confini nazionali. 9 connazionali su 10 rimarranno nel Belpaese, con una fetta consistente – il 72% – che sta optando per una casa-vacanza.

Si viaggerà prevalentemente in auto o moto verso le località marine, ma vanno forti anche le mete montane, mentre le città d’arte rimangono un po’ indietro.

Con una ricerca anticipata all’Adnkronos, il motore di ricerca internazionale Bluepillow, che ospita e mette a confronto 14 milioni di offerte di alloggi in tutto il mondo aggregando i dati di tutte le varie piattaforme di e-travel presenti sul web, ha tastato il polso agli italiani, in tema di vacanze.

Crescono giorno dopo giorno le prenotazioni, anche perchè l’Italia figura come primo Paese-recupero in seguito all’emergenza covid-19.

In vetta alle preferenze località come Alassio, Jesolo, Caorle, il Salento a conferma di un grande ritorno alle vacanze domestiche stile anni ’60-’70.

L’incertezza dovuta a possibili e reali restrizioni negli spostamenti sta condizionando le scelte estive, ma la voglia di relax, per chi potrà permetterselo, è tanta. La stagione però si allunga, da agosto a fine settembre, ottobre: probabilmente ci si proietta in avanti per la paura del contagio.