EMILIA ROMAGNA | Bergamini, sindaco leghista di Bondeno (Ferrara): “C’è grande voglia di cambiamento”

“La voglia di cambiamento è una cosa che vivo tutti i giorni in piazza, nei bar. Qui sono stati abbandonati i ceti popolari. Il mondo operaio è leghista”

Fabio Bergamini, sindaco leghista di Bondeno (prov. di Ferrara), è intervenuto su Radio Cusano Campus.

“La nostra prima vittoria nel 2009 fu un risultato clamoroso, il primo comune in Emilia Romagna alla Lega – ha affermato Bergamini -. Poi c’è stata una riconferma con un incremento dei voti a favore. Stranieri? Essendo un piccolo paese l’integrazione è abbastanza naturale, ci sono persone ben integrate con famiglie che non hanno alcun interesse a creare problemi. Noi abbiamo regole molto rigide, perciò quei pochi che volevano fare i furbi e non pagare, quelli che io chiamo i turisti del welfare, se ne sono andati”.

Sulle elezioni in Emilia Romagna. “La voglia di cambiamento è una cosa che vivo tutti i giorni in piazza, nei bar. Qui sono stati abbandonati i ceti popolari. I pescatori sono stati completamente dimenticati. Il mondo operaio è leghista, non conosco operai che non votino per noi. Ho avuto l’impressione in questa campagna elettorale che l’astensionismo sarà molto ridotto rispetto al 2014”.