COVID | Renzi: “Contagi crescono, servono vaccino obbligatorio e Green Pass” [VIDEO]

“A tutti quelli che ci dicono che noi siamo come Salvini per il referendum radicale o per gli emendamenti sullo Zan, dico: guardate le nostre posizioni sui vaccini. E capirete che noi siamo molto diversi”

Matteo Renzi ANSA/RICCARDO ANTIMIANI

Matteo Renzi, dopo aver firmato per il referendum sulla riforma della Giustizia Lega-Partito Radicale a Roma, parla di Covid e vaccini.

“Va combattuto il virus, non il vaccino. Il vaccino ci metterà in sicurezza. Per me l’unica soluzione è il vaccino”, dice il leader di Italia Viva.

“Non possiamo permetterci di tornare in zona rossa. In zona rossa ci stia chi rifiuta il vaccino: chi si vaccina, deve avere il diritto di vivere normalmente”.

“A tutti quelli che ci dicono che noi siamo come Salvini per il referendum radicale o per gli emendamenti sullo Zan (suggeriti dalle femministe di sinistra, non dalla Lega), dico: guardate le nostre posizioni sui vaccini. E capirete che noi siamo molto diversi. Molto piu’ di quello che i giornali vogliono far sapere”.

“I contagi crescono e cresceranno”, sottolinea l’ex premier nella sua ultima Enews. “Ma niente paura. Con il vaccino la guerra contro il Coronavirus è vinta. Per questo occorre vaccinarsi”.

“Per questo occorre dire che serve l’obbligo vaccinale a scuola e per il mondo sanitario. Per questo serve il Green Pass: non possiamo permetterci di tornare in zona rossa”.