CORONAVIRUS | Italiani bloccati all’estero, Vice ministra Del Re: “Apprezzamento per il gran lavoro della Farnesina”

Un "plauso - ha aggiunto - anche per la rete diplomatica che ha dovuto affrontare in qualche caso anche delle emergenze molto consistenti come per esempio la Spagna”

Nel corso di una conferenza stampa a margine degli incontro del Meeting di Rimini, la vice ministra agli Affari Esteri e alla Cooperazione Internazionale, Emanuela Del Re, a proposito della situazione degli italiani all’estero alle prese con le difficoltà di rientro in Patria a causa della pandemia, ha espresso un “grandissimo apprezzamento per tutto il personale della Farnesina e dell’Unita’ di crisi che ha lavorato 24 ore al giorno, i casi sono stati veramente seguiti con estrema attenzione”.

Un “plauso – ha aggiunto – anche per la rete diplomatica che ha dovuto affrontare in qualche caso anche delle emergenze molto consistenti come per esempio la Spagna. Anche li’ – ha argomentato – c’e’ stata la volonta’ di rispondere a ciascuno diffondendo le informazioni, dando assistenza, in qualche caso addirittura economica, quando c’erano delle difficolta’ dovute alle circostanze di imprevisto per far fronte veramente a una emergenza”.

“Mi intenerisco pensando ai tanti ragazzi” rientrati in Italia “che ci hanno mandato le fotografie quando riuscivano a tornare con le famiglie preoccupatissime e che – ha concluso Del Re – nel riabbracciarli provavano, ovviamente, delle emozioni molto forti”.