Clinica Villa Mafalda, dieta e sport, la ricetta contro il diabete

La ricerca gioca un ruolo fondamentale, ma da Roma Villa Mafalda non manca di indicare l’importanza di dieta, attività fisica e abitudini quotidiane nella prevenzione

La recente Giornata del Diabete del 14 novembre ha riportato al centro del dibattito scientifico il problema di questa patologia, che oggi colpisce circa 4 milioni di italiani. Emergono due numeri che fanno riflettere:

–           Più di un milione di italiani soffre di diabete senza saperlo.

–          Oltre sette milioni di cittadini si trova in condizioni di pre-diabete.

Appare dunque chiara l’importanza del dibattito pubblico e della divulgazione, strumenti utili per aiutare i cittadini a capire come prevenire l’insorgere di questa patologia. Una voce importante, in questo contesto, è quella della clinica Villa Mafalda di Roma. Il centro polispecialistico riporta sul suo blog interessanti consigli, raccomandazione e notizie riguardo agli ultimi sviluppi della tecnologia e della medicina.

Casa di cura Villa Mafalda recensioni sui progressi della lotta al diabete

Il ruolo della ricerca, negli ultimi anni, è stato certamente utile, e ha dato grandi speranze a chi soffre di diabete. È infatti da tempo che gli scienziati lavorano sullo sviluppo delle pillole di insulina, una prospettiva auspicata anche dal centro polispecialistico Villa Mafalda. L’ormone, necessario a chi soffre di diabete, permette infatti il corretto metabolismo degli zuccheri e sopperisce al deficit del pancreas del malato. Oggi l’assunzione di insulina avviene per somministrazione endovenosa. Il sito di Villa Mafalda (Villamafalda.com) ha però riportato come, attraverso l’utilizzo di particolari particelle chiamate ‘colestosomi’, alcuni ricercatori canadesi siano riusciti a realizzare delle pillole capaci di rilasciare l’insulina nell’intestino. Si tratta di un risultato promettente, che potrebbe in futuro migliorare notevolmente la qualità della vita dei diabetici di tutto il mondo.

Dieta e sport, la prevenzione secondo le opinioni di Villa Mafalda

La ricerca gioca un ruolo fondamentale, ma da Roma Villa Mafalda non manca di indicare l’importanza di dieta, attività fisica e abitudini quotidiane nella prevenzione. Come numerose recensioni e ricerche hanno dimostrato, il diabete è infatti legato allo stile di vita. Sedentarietà e scarsa attenzione verso un’alimentazione equilibrata, sono spesso fattori determinanti nell’insorgere della malattia. Non stupisce quindi come molte delle opinioni, delle recensioni e dei consigli degli esperti della casa di cura Villa Mafalda siano incentrati proprio sulla cura della dieta e sull’importanza dell’attività fisica. Un esempio interessante è quello della scelta della frutta da consumare: secondo la clinica romana, sarebbe meglio preferire frutti con bassa quantità di zuccheri, come agrumi, mele e pere. Si consiglia anche di non saltare i pasti e di bere molta acqua, oltre che di evitare quando possibile gli alcolici.

La ricerca gioca un ruolo fondamentale, ma da Roma Villa Mafalda non manca di indicare l’importanza di dieta, attività fisica e abitudini quotidiane nella prevenzione

La lotta contro il diabete è dunque fatta anche di piccoli gesti quotidiani che, nel complesso, aiutano a mantenere in forma il proprio organismo riducendo le possibilità di contrarre la patologia. Si tratta di consigli utili anche per chi già soffre di diabete, visto che l’evolversi della malattia può portare a conseguenze da non sottovalutare, da problematiche di natura cardiaca a casi di incontinenza e neuropatia. Anche le opinioni degli oculisti di AktiVision, divisione oftalmologica di VillaMafalda, evidenziano le diverse ripercussioni che la malattia può avere sull’organismo. Le recensioni riportate sul sito di AktiVision (www.aktivision.it) indicano come, se trascurato, il diabete, attraverso l’insorgere della retinopatia causata proprio dai livelli di glucosio nel sangue, possa causare forme anche gravi di cecità nel paziente.

Sia il supporto della tecnologia e della ricerca medica che la prevenzione quotidiana dei pazienti giocano dunque un ruolo chiave contro il diabete. I commenti delle più importanti cliniche e le opinioni degli esperti sono concordi nel consigliare ai cittadini di prestare attenzione al proprio stile di vita e ad affrontare in maniera consapevole la malattia. Una strada certamente impegnativa, ma dalla quale non si può prescindere se si vuole combattere con successo l’avanzare del diabete.