Ballottaggi, Romagnoli (MdL): “Un ultimo sforzo per dare a tanti comuni un sindaco di centrodestra”

“Ringrazio per l'impegno anche quei tanti connazionali che dall'estero si sono dati da fare per sostenere, anche se indirettamente, i candidati azzurri”

On. Massimo Romagnoli, fondatore e presidente del Movimento delle Libertà

“E’ iniziata la corsa ai ballottaggi. La ricerca di apparentamenti e sostegni passa dai talkshow schierati che si premurano di mostrare le contraddizioni degli avversari e le buone possibilità dei politici amici. In un momento in cui Lega e Fratelli d’Italia sono presi di mira con un’acredine sospetta e fuorviante, solo i moderati di Forza Italia riescono a dare alla coalizione di destra la forza necessaria a garantire il successo sperato. E la Calabria con l’ottimo risultato guida la riscossa in quei comuni tradizionalmente contrari alla sinistra in cui è ancora possibile rimontare”. Lo dichiara in una nota l’On. Massimo Romagnoli, presidente del Movimento delle Libertà.

“Ancora una volta – prosegue – i moderati del centrodestra sono protagonisti, ancora una volta possiamo affermare con certezza che non esiste centrodestra senza Forza Italia”.

“Ringrazio per l’impegno anche quei tanti connazionali che dall’estero si sono dati da fare per sostenere, anche se indirettamente, i candidati azzurri. Ora in vista dei ballottaggi è necessario un ultimo sforzo – conclude Romagnoli -, per poter dare a tanti comuni un sindaco di centrodestra. Portiamo avanti la battaglia, fino alla fine”.