VOTO ESTERO | Fiumicino, arrivano i voti degli italiani nel mondo

Primi arrivi all'aeroporto di Fiumicino dei voli internazionali (79 complessivamente) con i plichi contenenti le schede con il voto degli italiani all'estero per le politiche del 25 settembre. La partecipazione al voto degli italiani nel mondo? Sarà la Farnesina a diffondere i dati ufficiali appena possibile

Voto all'estero, arrivano i voti degli italiani nel mondo
Voto all'estero, arrivano i voti degli italiani nel mondo

Cominciano ad arrivare in Italia i voti dei nei nostri connazionali residenti oltre confine.

Primi arrivi, infatti, all’aeroporto di Fiumicino dei voli internazionali (79 complessivamente, che si susseguiranno prevalentemente tra oggi e domani, i residui domenica) con i plichi contenenti le schede con il voto degli italiani all’estero per le politiche del 25 settembre.

Sono 4,8 milioni i connazionali elettori residenti in 202 Paesi tra Europa, America, Australia ma anche Africa e in piccole isole del Pacifico.

C’è Luigi Vignali, direttore generale per gli italiani all’estero della Farnesina, a sovrintendere le operazioni, che si stanno svolgendo all’interno del Terminal 5 appositamente dedicato e presenziato dalle forze dell’ordine e dove man mano vengono portati sotto scorta i plichi sbarcati dagli aerei.

La novità di quest’anno riguarda lo spoglio che, diversamente dal passato quando le buste con i voti venivano scrutinati solo alla Corte di Appello di Roma, coinvolgerà anche quelle di Napoli, Firenze, Bologna e Milano.

ItaliaChiamaItalia ha provato ad avere i numeri sulla partecipazione al voto dei nostri connazionali, contattando diverse sedi diplomatico-consolari, ma abbiamo saputo che c’è un “divieto assoluto da parte della Farnesina” di diffondere dati. Ci penserà lo stesso ministero, appena possibile, a comunicare i numeri ufficiali.