VIDEO | Ue, Conte: “Lanceremo sfida ambiziosa agli altri Paesi europei”

"E' importante che ci sia la massima coesione delle forze di maggioranza. E' importante parlarsi, il confronto dialettico, la varieta' di posizioni. Ma e' anche importante superare in una sintesi superiore, con spirito costruttivo, questa varieta' di opinioni perche' non non dobbiamo mai disperdere le energie”

“Il governo ha bisogno della massima coesione delle forze di maggioranza, e’ importante parlarsi, e’ importante il confronto dialettico, ma non dobbiamo mai disperdere le energie, dobbiamo concentrarci sugli obiettivi che ci stanno a cuore e che giustificano la nostra presenza qui e la nostra azione”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, nel corso delle comunicazioni in Senato.

“Vi assicuro la piu’ forte determinazione al processo di rinnovamento che si preannuncia anche per le istituzioni europee – ha aggiunto -. L’Italia ha tutte le carte per incidere e per giocare un ruolo da protagonista”.

“La coesione delle forze di maggioranza ci consente anche di continuare a batterci in Europa”.

“Vi assicuro: ci mettero’ la piu’ ferma determinazione nel fornire il giusto contributo critico e il coraggio necessario a sostenere il programma di riforme in corso e il processo di rinnovamento delle istituzioni europee che si preannuncia nella conferenza sul futuro dell’Europa, nella quale dovremo misurare la nostra capacita’ di incidenza e la nostra capacita’ rinnovatrice e per questo lanceremo una sfida ambiziosa agli altri governi europei”.

Questa sera e’ atteso un “ulteriore aggiornamento” sui negoziati per la Brexit tra la Commissione europea e il governo britannico, ha detto ancora Conte. “Ai temi all’esame di questo Consiglio europeo si potrebbe aggiungere anche quello della relazione futura tra Unione europea e Regno Unito, a seguito degli ultimi sviluppi negoziali tra Bruxelles e Londra. La cui perdurante distanza su alcuni temi cruciali ha reso necessario un ultimo tentativo di intesa attraverso un incontro questa sera tra la presidente von der Leyen e il premier britannico Boris Johnson”. “Questa sera ci dovrebbe essere un ulteriore aggiornamento sul punto e quindi vedremo quale prospettiva concreta si verra’ a delineare nelle prossime ore”.