VIDEO | Salvini: “Immigrazione regolare è positiva, sbarchi di 300 clandestini al giorno portano il caos”

E in vista delle elezioni regionali: “Il centrodestra è unito. Abbiamo unito laddove in passato c'erano divisioni e penso che, per la sinistra, siano gli ultimi mesi di Governo".

Matteo Salvini, parlando oggi pomeriggio a Termoli, a proposito di immigrazione ha detto: “L’immigrazione regolare e’ positiva. L’immigrazione irregolare a sbarchi di 300 al giorno porta il caos”.

“L’integrazione e’ possibile laddove i numeri lo consentono. In un momento di crisi economica quando ci sono 2 milioni di italiani che rischieranno di perdere il posto di lavoro – ha aggiunto -, farne sbarcare altre migliaia mi sembra scherzare con il fuoco”.

Su disoccupazione e lavoro, il leader della Lega sottolinea la necessita’ di un “taglio di tasse e di burocrazia. Modello Genova per le opere pubbliche e taglio delle tasse come tanti paesi europei sul modello Flat Tax”.

Per quanto riguarda l’agricoltura e l’immigrazione, Salvini chiarisce: “Penso che l’ultima cosa di cui c’e’ bisogno in Italia ed in Molise e’ manodopera irregolare da sfruttare. La reintroduzione dei voucher, quindi del lavoro a tempo in agricoltura, nel commercio e nel turismo, farebbe emergere tanto lavoro nero e darebbe una mano agli agricoltori e ai lavoratori. La Cgil e’ contraria pero’ non si puo’ tenere il Paese bloccato perche’ la Cgil e’ contraria a tutto”.

Salvini dice di essere contento del fatto che il centrodestra alle Regionali si presenterà unito: “Ci siamo. Io sono contento. Vengo dalla Puglia dove dopo 15 anni di divisioni grazie all’umilta’ e generosita’ della Lega il centro destra e’ unito”.

Il centrodestra “è unito in Puglia, e’ unito in Campania, e’ unito nelle Marche dove saro’ piu’ tardi, e’ unito in Toscana. Abbiamo unito laddove in passato c’erano divisioni e penso che, per la sinistra, siano gli ultimi mesi di Governo”.