Santanchè: “Fazio e Lucano in prima serata Rai? Aboliamo il canone”

“Se dobbiamo pagare per vedere in prima serata Rai un sindaco che aizza il popolo a violare le leggi, aboliamo il canone”

Handmade Software, Inc. Image Alchemy v1.7.7

Daniela Santanchè, senatrice di Fratelli d’italia e componente della commissione di vigilanza Rai, sull’ospitata di Mimmo Lucano da Fabio Fazio, parlando a Radio Cusano Campus ha detto: “E’ stata propaganda politica, con l’aggravante del fatto che gli italiani sono costretti a pagare il canone Rai in bolletta. Io devo pagare tutto questo per sentire in prima serata l’apologia di chi viola le leggi. Il servizio pubblico dovrebbe essere un modello invece si presenta con un sindaco, un uomo delle istituzioni, che aizza il popolo a violare le leggi. Allora io dico aboliamo il canone e che la Rai provi a stare sul mercato”.

Il caso sarà portato in Commissione di vigilanza Rai. “Mercoledì abbiamo la commissione, adesso scriverò al Presidente Baracchini cosa intende fare. Chiederò che venga audito Fazio in commissione di vigilanza Rai, così come il direttore di Rai 1, ci devono spiegare”.

Sulla ‘manina’. “Più che manina mi sembra ammuina, una sceneggiata napoletana. Di Maio che dice: vado in procura. Cosa va a fare? A denunciare il suo governo? O ci è o ci fa”.

Su Salvini. “Il compito di Fratelli d’Italia è salvare il soldato Salvini da questo abbraccio mortale con il Movimento 5 Stelle che fa morire l’Italia”.

Sulle affermazioni di Grillo riguardo il ruolo del capo dello Stato. “Io penso che dovremmo avere una Repubblica presidenziale, perché i presidenti della Repubblica si comportano come tali. Serve una grande riforma per far votare il Presidente della Repubblica ai cittadini”.