Regionali Piemonte, Berlusconi incontra il candidato del centrodestra Alberto Cirio

Secondo quanto riporta una nota, Berlusconi e Cirio hanno convenuto sulla necessità di archiviare ''una Giunta deludente, di sinistra”

Silvio Berlusconi, leader di Forza Italia, oggi ha incontrato Alberto Cirio, candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Piemonte.

”Riteniamo prioritario – hanno affermato – un impegno per la crescita e per lo sviluppo: ciò significa anche realizzare quanto prima il tratto di Treno ad alta velocità (Tav) tra Torino e Lione”. Berlusconi ha preso l’impegno di recarsi personalmente nelle prossime settimane ai cantieri per verificare lo stato dei lavori.

L’uomo di Arcore e l’europarlamentare azzurro sono convinti che ”la coalizione di centrodestra tornerà certamente a guidare il Piemonte, portando anche in questa Regione il suo modello di buongoverno”.

Secondo quanto riporta una nota, Berlusconi e Cirio hanno convenuto sulla necessità di archiviare ”una Giunta deludente, di sinistra, che ha fatto perdere centralità ad un’area così decisiva per il Paese spianando la strada al ribellismo fine a se stesso del Movimento 5 Stelle”.

Secondo Berlusconi Alberto Cirio è ”la persona giusta per vincere e governare bene”; i due hanno iniziato a discutere dei candidati per il Consiglio regionale che dovranno essere ”forti, radicati sul territorio”, persone scelte tra le ”migliori energie della società civile” dopo ”il ”confronto e il coinvolgimento delle associazioni di categoria”.