Minacce di morte a Gasparri, la solidarietà di Garavini (Iv)

“L'incremento di episodi di minacce verso singoli esponenti politici deve farci riflettere sull'importanza che tutti, a partire da partiti e istituzioni, condannino il linguaggio di odio e se ne discostino”

Sen. Laura Garavini

Tutti devono prendere posizioni contro chi incita all’odio. Lo dice la senatrice Laura Garavini, presidente commissione Difesa e vicepresidente vicaria del gruppo Italia viva – Psi, eletta nella circoscrizione estero.

Gasparri ha ricevuto minacce di morte in una lettera anonima.

“Solidarietà a Maurizio Gasparri. L’incremento di episodi di minacce verso singoli esponenti politici deve farci riflettere sull’importanza che tutti, a partire da partiti e istituzioni, condannino il linguaggio di odio e se ne discostino. La violenza – conclude l’eletta all’estero – non può essere tollerata in nessuna forma, quella verbale non è meno pericolosa della fisica”.