Media sondaggi Termometro Politico: Lega +3,9% sul PD, lieve vantaggio FdI su M5S

La settimana dal 18 al 24 ottobre mette a confronto le rilevazioni di 6 istituti: Quorum, SWG, Emg, Euromedia Research, Demopolis e Tecné

Le nuove misure di Governo e Regioni per porre un freno all’aumento dei contagi da SARS-CoV-2 non sembrano al momento avere conseguenze significative sulle intenzioni di voto, con la Lega stabilmente primo partito con un dato medio del 24,6% e il Partito Democratico che si attesta mediamente al 20,7%, distante quindi circa quattro punti percentuali. Questi in sintesi i dati dell’ultima media sondaggi elaborata da Termometro Politico.

La forza politica di Nicola Zingaretti evidenzia comunque un più chiaro trend negativo, risultando in leggera flessione rispetto alla precedente rilevazione di 5 dei 6 istituti presenti questa settimana.

Fratelli d’Italia è terzo partito nella media settimanale con il 15,6%, in vantaggio di pochi decimali sul Movimento 5 Stelle, accreditato del 15,2%. Guardando ai singoli sondaggi, in tre casi (Demopolis, Euromedia e Quorum) è però la formazione fondata da Beppe Grillo a precedere il partito guidato da Giorgia Meloni.

La terza forza del centrodestra nelle intenzioni di voto, Forza Italia, si attesta mediamente al 6,5%. La coalizione nel suo complesso raggiunge il 47,3%, con un vantaggio di poco meno di cinque punti percentuali sull’area di governo.

Infine, le due formazioni minori della maggioranza parlamentare, Sinistra/Leu e Italia Viva, sono entrambe al 3,3%, così come risulta appaiata Azione di Carlo Calenda (3,2%). Tutte le altre forze politiche restano mediamente sotto il 2 per cento dei consensi.