Marocchino accoltella il vicino per una lite di condominio: arrestato

Le liti fra l'uomo, di origine marocchina e la sua vicina di casa andavano avanti da tempo e coinvolgevano anche il fratello di lei, poi vittima dell'aggressione

Accoltellato per questioni di vicinato, per continue liti di condominio. I carabinieri hanno arrestato un uomo di 49 anni per tentato omicidio che ha aggredito alle spalle un 34enne, che si e’ salvato solo perche’ e’ riuscito a reagire. E’ successo a Fabbrico, nel Reggiano.

Le liti fra l’uomo, di origine marocchina e la sua vicina di casa andavano avanti da tempo e coinvolgevano anche il fratello di lei, poi vittima dell’aggressione, con insulti e minacce continue.

L’ultimo episodio alla base dell’arresto e’ avvenuto circa un mese fa. Quando l’uomo e’ andato a controllare la posta della sorella, che si trovava all’estero, il vicino lo ha aggredito con un coltello: cinque fendenti diretti alle parti vitali. Da questi fatti e’ scattata l’ordinanza di arresto.