L’Italia in barca a vela, passione infinita

Le vacanze in barca sono la scelta ideale per le ferie. Le tendenze parlano di numeri in aumento...

Anche quest’anno la vela si conferma la scelta top per le vacanze estive. Gli italiani e gli stranieri hanno voglia di libertà, di relax, di evasione. Ecco perché le vacanze in barca sono la scelta ideale per le ferie. Le tendenze parlano di flussi in aumento: per quest’anno, già tantissimi turisti stranieri e locali hanno scelto la vacanza in barca lungo le coste italiane.

Si tratta di un dato in crescita, e la conferma che l’Italia è tra le destinazioni top dei viaggiatori internazionali. E gli italiani? Ben due su tre hanno scelto di giocare in casa, prenotando con il servizio di yacht charter la propria vacanza a vela.

Le caratteristiche della meta perfetta per i velisti

Quali sono i posti più belli d’Italia da esplorare? Dalla Sardegna alla Sicilia fino alle perle adriatiche e del Tirreno, ci sono davvero tante località perfette per un approdo con la barca a vela. L’Italia è bella dappertutto, ma le località per la vela migliori offrono approdi protetti, clima mite tutto l’anno e servizi moderni e completi in rada.

Queste località si possono visitare anche in una mezza giornata, e offrono davvero tanto da vedere: siti architettonici di cui innamorarsi, la macchia mediterranea che si tuffa nel mare, cibo delizioso nei ristoranti nei pressi del porto. In particolare, le tendenze per quest’anno ci parlano di Procida, Capitale della Cultura 2022, e di Amalfi, la prestigiosa Repubblica Marinara in provincia di Salerno.

L’isola di Procida in barca

Procida è la più piccola delle isole del Golfo di Napoli è da poco è diventata una meta turistica molto visitata, grazie al fatto che offre un centro storico tutto da esplorare a piedi, è ricca di spiagge, e le coste sono meravigliose da vedere in barca.

La passeggiata nei dintorni del porto offre chiese e palazzi storici, shopping e spiagge, mentre la zona più alta dell’isola racchiude un abitato di origini arabe, Terramurata, poi arricchito da palazzi cinquecenteschi. Tutta l’isola è ricca di punti da cui tuffarsi e fare immersioni, e le spiagge sono molto diverse tra loro. È possibile, infatti, trovare spiagge di sassi, con sabbia chiara o con sabbia scura, e rispettivamente affacciarsi su alcuni dei luoghi più belli dei dintorni, dal Vesuvio alla costa flegrea, fino all’isola d’Ischia che si trova poco distante.

Amalfi, La Repubblica Marinara

La suggestiva Amalfi è famosa per essere una delle repubbliche marinare, e oggi si può assistere alla revocazione storica del suo passato tanto glorioso, grazie alla regata delle antiche repubbliche marinare in cui i marinai di Amalfi sfidano Genova, Venezia, Pisa.

Con il suo centro storico pedonale e curatissimo, Amalfi è stata inserita dall’UNESCO nel Patrimonio dell’Umanità ed è una rinomata località turistica, con spiagge sassose lambite da acque affacciate su di un mare cristallino. La bellezza di Amalfi risiede nella sua diversità: infatti, questa cittadina ha origini romane, ma poi è stata colonizzata dagli arabi, come dimostra la cupola di maioliche multicolore del Duomo, che si vede anche da lontano arrivando dal mare. Amalfi è anche cultura, come dimostra il Museo della Carta, e paesaggi da incontrare a piedi, ad esempio nel Vallone delle Ferriere.