Legge elettorale, Grillo: ‘Renzi non ha bocciato Democratellum’

"Giornalista del giorno: Marta Serafini, Corriere della Sera". Lo scrive su twitter Beppe Grillo che rimanda a un post pubblicato sul suo blog. Al leader M5s non e’ piaciuto il modo con il quale la giornalista del Corsera ha raccontato l’incontro  tra Pd e M5s. La segnalazione arriva dal sito Tze Tze.

Questo il testo: "Il Corriere nel pezzo a firma di Marta Serafini scrive: ‘Incontro Pd-M5S, c’e’ Renzi Il premier boccia il Democratellum’. Non e’ vero. Non c’e’ stata nessuna bocciatura. Renzi si e’ detto interessato a trovare un punto d’incontro con il MoVimento 5 Stelle, e non ha bocciato il Democratellum. Il premier ha detto che la legge proposta dai 5 Stelle e’ ‘molto interessante, ma gravemente deficitaria per la governabilità’. Non e’ proprio la stessa cosa. Ma andiamo avanti. Il Corriere ha poi aggiunto nel sottotitolo dell’articolo: ‘Il segretario del Pd a Di Maio: La vostra legge non garantisce governabilità’”.

Non c’e’ Grillo. E sul blog il leader del M5S: ‘Insulti alla Boschi? Si rivolga alla Polizia Postale’. Come potete notare non vi e’ alcun riferimento alle parole di Luigi Di Maio o ai discorsi fatti da Toninelli. ‘La vostra legge non garantisce governabilita”, tuona la giornalista nel suo sottotitolo. Poi c’e’ chicca finale, ed e’ davvero incredibile: ‘Insulti alla Boschi? Si rivolga alla Polizia Postale". Ma Grillo non ha mai detto una cosa simile. Dove l’ha pescata la giornalista? Leggiamo cosa ha scritto Grillo sul suo Blog: ‘sono a disposizione del ministro Boschi qualora volesse attivare la polizia postale per giungere alla loro identita’ e agire per vie legali in tutela della sua reputazione’. Vi sembra la stessa cosa? E’ davvero una vergogna".