L’EDITORIALE di Ricky Filosa: “Fdi primo partito del centrodestra, ora Giorgia Meloni vuole palazzo Chigi”

Secondo un sondaggio Ipsos, alla fine il sorpasso c’è stato: Fratelli d’Italia supera la Lega, piazzandosi al secondo posto dopo il Pd. Un dato che è destinato a stravolgere gli equilibri del centrodestra, soprattutto se il distacco tra Fdi e Carroccio dovesse crescere e consolidarsi. Giorgia Meloni intanto continua a fare opposizione al governo Draghi e a conquistare sempre più consensi, rubandoli alla Lega ma non solo. Lei punta a palazzo Chigi: vuole essere il primo premier donna della Repubblica Italiana

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia

Pd primo partito d’Italia. Lo dice un sondaggio Ipsos pubblicato sul quotidiano La Stampa. Ma la vera notizia è che secondo lo stesso sondaggio Fratelli d’Italia supera la Lega e si piazza al secondo posto della classifica generale, al primo posto di quella tutta interna al centrodestra. Italia Viva, intanto, precipita all’1,8%. Al senatore toscano gli italiani, almeno attraverso i sondaggi, stanno inviando un messaggio chiaro, netto: sparisci.

Eccoli tutti i dati: il Pd risulta il primo partito con il 20,8 (+0,8) seguito da FdI 20,5 (+1) e Lega 20,1 (-0,4). Tra gli altri, Art. Uno 1,4 (-0,2); SI 1,8; +Europa 1,3 (-0,3); Iv 1,8; Azione 2,8. Europa verde 1,2; Forza Italia 9,2 (-0,6); M5s 14,2 (- 0,6). Per le coalizioni, il centrosinistra ‘allargato’ viene dato al 45,3 e il centrodestra al 49,8.

Dunque Meloni supera Salvini. Il calo della Lega nei sondaggi appare inesorabile, tanto quanto la crescita di Fdi. Questo inciderà sicuramente, probabilmente lo sta già facendo, sulle scelte future del capo delle camicie verdi, che punta a fare il presidente del Consiglio e che non vuole certo perdere la supremazia all’interno della propria coalizione.

Non solo: il sorpasso di Fdi sul Carroccio è destinato a stravolgere gli equilibri interni al centrodestra: Salvini non può permettersi di continuare a perdere consensi. Proprio per questo, se il distacco tra Fdi e Lega dovesse aumentare e consolidarsi, potrebbe essere tentato di strappare in futuro: lasciare il governo e trascorrere un periodo di tempo all’opposizione, per cercare di recuperare. Vedremo.

Certo, dalle parti del Partito Democratico esprimono soddisfazione di fronte ai dati del sondaggio: “Da quattro anni non vedevamo un sondaggio che ci dava primo partito e ora invece c’è, vuole dire almeno che noi ci siamo. E ce la giochiamo. Non è vero che siamo ai margini come ci raccontano…”. Parole del segretario Pd Enrico Letta, che poi ha aggiunto: “Non credo all’importanza dei sondaggi, ma Ipsos è un sondaggista credibile: forse il più credibile”.

Meloni intanto non si distrae e continua a portare avanti la sua opposizione a questo governo. Critica il caos vaccini, punta il dito contro l’intenzione del governo di reintrodurre l’odiato e iniquo redditometro…

Giorgia vuole continuare a crescere, vuole capire qual è il tetto. Il suo obiettivo, ovviamente, è palazzo Chigi; è quello di diventare la prima donna premier della Repubblica Italiana. Ce la farà? Lei che non solo è donna, ma è anche la persona attorno a cui si stringe la destra italiana. Se anche raccogliesse i voti necessari, lo consentirebbero i cosiddetti poteri forti, i giornaloni, l’Europa? La partita per vincere al prossimo giro è già cominciata.