L’audace spiderman cinese è morto cadendo da un edificio di 62 piani

Partecipava a un concorso, in palio 15mila dollari. Soldi che gli sarebbero serviti per il matrimonio, aveva intenzione di sposarsi

Molti in Cina piangono la morte di uno dei loro idoli, un noto scalatore morto mentre faceva una delle sue acrobazie avventate in un grattacielo nel sud-est del paese.

Wu Yongning aveva accumulato migliaia di seguaci nel social network Weibo, grazie a video drammatici che lo mostravano appollaiato in edifici alti e senza alcun tipo di imbracatura di sicurezza.

Ma a novembre ha smesso di pubblicare aggiornamenti, quindi i suoi fan hanno iniziato a preoccuparsi. Giustamente.

L’arte del selfie estremo

Wu è morto dopo essere caduto da un edificio di 62 piani nella città di Changshá, nel sud-est del paese. Secondo i resoconti dei media locali, il 26enne ha partecipato a una sfida premiata con una notevole quantità di denaro.

L’incidente è avvenuto l’8 novembre, ma la morte è stata confermata solo da un messaggio della sua ragazza sul social network cinese un mese dopo.

Il cosiddetto rooftopping – la pratica pericolosa di scalare grattacieli senza equipaggiamento di sicurezza – è cresciuto in popolarità in tutto il mondo negli ultimi anni.

Nelle sue pubblicazioni su Weibo, Wu ha avvertito i suoi seguaci di non tentare di imitarlo.

Il giovane si era allenato nelle arti marziali e aveva lavorato in produzioni cinematografiche e televisive. Ma sono stati i suoi exploit come scalatore a garantirgli l’attenzione sui social network e, secondo la stampa locale, anche guadagni redditizi.

Secondo un parente, al momento della sua morte partecipava a una sfida pluripremiata con 100.000 yuan (circa 15.000 dollari USA), sebbene la natura della competizione e l’identità dello sponsor non siano ancora chiare.

“Aveva in programma di proporre matrimonio alla sua ragazza il giorno dopo la sfida”, ha detto uno dei suoi zii al South China Morning Post.

“Aveva bisogno dei soldi per il matrimonio e per coprire le spese mediche della sua anziana madre”, ha detto il parente.