LA RICETTA | Tortelli di zucca, buonissimi!

I tortelli, simbolo della cucina romagnola, uno dei simboli della cucina italiana nel mondo. Ripieni di zucca in questa ricetta. Da provare

Oggi una ricetta facile facile, saporita, con il tocco originale che vi propone ItaliaChiamaItalia. E poi i tortelli, simbolo della cucina romagnola, uno dei simboli dell’eccellenza italiana nel mondo, la nostra cucina.

Ecco qui di seguito, subito per voi, la ricetta per preparare i tortelli di zucca.

INGREDIENTI per 4 persone

900 g zucca

200 g farina

100 g mostarda di mela

60 g grana grattugiato più un po’

3 amaretti

3 uova

burro

olio extravergine di oliva

sale

pepe

DURATA

4 ore

PROCEDIMENTO

Ecco dunque come procedere per cucinare i tortelli di zucca. Impastate la farina con 2 uova e un cucchiaino di olio fino a ottenere un panetto omogeneo, quindi lasciatelo riposare in una ciotola avvolta nella pellicola fuori del frigorifero per 2 ore. Montate la zucca e tagliatela a fette, privandola dei semi ma lasciando la buccia.

A questo punto adagiate la zucca su una teglia rivestita con carta da forno, copritela con un foglio di alluminio e infornatela a 180 °C per 1 ora, fino a ottenere una polpa molto morbida.

Sbriciolate gli amaretti, sminuzzate la mostarda e sbattete un uovo. Separate la polpa della zucca dalle bucce e unitevi gli amaretti sbriciolati, la mostarda con 2 cucchiai del suo liquido, il formaggio grana, un pizzico di sale e una macinata di pepe e mescolate finché otterrete un composto morbido e omogeneo. Stendete il panetto di pasta in una lunga sfoglia spessa un millimetro e dividetela a metà.

Spennellate una delle sfoglie con l’uovo sbattuto e distribuite un cucchiaio di ripieno in mucchietti distanziati di 3 cm, quindi ricoprite tutto con l’altra sfoglia, pressate bene e ritagliate i ravioli con l’aiuto dell’apposita rotella o con il ravioli tablet.

Ora tuffate i ravioli in acqua bollente salata e fateli cuocere per circa 3’, finché non vengono a galla. Sciogliete due noci di burro in un pentolino, scolate i ravioli con un mestolo forato, distribuiteli nei piatti e conditeli con il burro fuso e abbondante formaggio grana grattugiato. Caldi.