Iva, Lupi: Saccomani non si deve dimettere

Fabrizio Saccomanni "non si deve dimettere" ma "lavorare assieme agli altri ministri per trovare una soluzione che permetta di non aumentare l’Iva e rispettare gli impegni presi". Così il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi, in una intervista a Repubblica: "Tutti noi ministri, compreso Saccomanni con cui stiamo lavorando molto bene, dobbiamo sempre ricordare la ragione per la quale siamo al governo: recepire le richieste che arrivano dai partiti e trovare una mediazione, una sintesi. Saccomanni non si deve dimettere. Sono sicuro che lavorerà ancora con noi". E aggiunge: "Pd e Pdl alzano i toni e può anche essere comprensibile. Spetta ai ministri trovare la sintesi sui punti programmatici per cui è nato il governo. Dobbiamo adoperarci per risolvere il problema, non spaventarci né avere paura di fronte alle giuste sollecitazioni dei partiti".

"Il punto è la credibilità del governo – sottolinea -: l’errore che non possiamo permetterci è fare annunci formali – come abbiamo fatto io, Letta e Saccomanni – e poi non agire di conseguenza. Altrimenti torniamo indietro, anziché creare fiducia. E non siamo credibili. Lavoreremo insieme a Saccomanni per trovare una soluzione, senza ricatti: siamo tutti sulla stessa barca".