Italiani nel mondo, Siragusa (M5S): “Inversione opzione di voto utile secondo la Giunta delle elezioni”

“L’inversione dell’opzione di voto è una proposta fortemente sostenuta dal MoVimento 5 Stelle, essendo stata presente, tra l’altro, nel nostro programma elettorale per gli italiani all’estero”

Schede elettorali all'estero

“La Giunta delle elezioni della Camera – organo di cui faccio parte – ha formulato, quest’oggi, alcune proposte per il superamento delle criticità concernenti la circoscrizione elettorale Estero; tra queste, quella volta a invertire l’opzione di voto”. È quanto afferma in una nota la deputata del MoVimento 5 Stelle Elisa Siragusa, eletta nella circoscrizione Estero e membro della Commissione Esteri alla Camera.

“La normativa vigente per il voto all’estero – prosegue la deputata M5S – prevede infatti, come noto, che gli elettori votino per corrispondenza. Gli stessi possono però anche esercitare il diritto di voto in Italia esercitando la cosiddetta ‘opzione’. Ebbene, come emerso anche in occasione delle audizioni svolte dalla Giunta, potrebbe essere utile modificare la legge nel senso di invertire il cosiddetto ‘diritto di opzione’: chi vuole votare per corrispondenza, dovrebbe scegliere quest’opzione”.

“Il pronunciamento odierno della Giunta su quest’argomento è a mio parere molto positivo; l’inversione dell’opzione di voto è una proposta fortemente sostenuta dal MoVimento 5 Stelle, essendo stata presente, tra l’altro, nel nostro programma elettorale per gli italiani all’estero”, conclude.