Italiani all’estero, Tagliaretti (CGIE): “Lunedì in Senato per alternativa a populismo”

“Sarà l'occasione per riunire tutti coloro che si riconoscono in quell'area politica che fa riferimento al popolarismo europeo”

“Lunedì 27 marzo insieme ad altri amici ci incontreremo presso il Senato della Repubblica per cominciare a discutere e riflettere sugli scenari delle prossime elezioni politiche con particolare riferimento alla circoscrizione estero”. Così in una nota il centrista Luca Tagliaretti, Consigliere CGIE.

“Sarà l’occasione – spiega – per riunire tutti coloro che si riconoscono in quell’area politica che fa riferimento al popolarismo europeo e che vuole fornire una proposta politica seria e credibile per il nostro Paese che parta proprio dal rinnovato senso di appartenenza all’Europa.
L’obiettivo è quello di costruire un aggregazione, alternativa alla destra populista e sovranista e alla sinistra massimalista, che raggruppi tutta l’area riformista, garantista e moderata”.

“Un progetto politico in cui confluiranno le forze di ispirazione popolare, in cui toveranno spazio naturale coloro che si ispirano al socialismo riformista e moderato, e chiunque condivida i valori e gli obiettivi di questo progetto di responsabilità repubblicana. Non siamo interessati ai partiti “fai da te” costruiti solo a fini elettorali o per interessi personali, ma vogliamo – conclude – dare il nostro contributo serio e responsabile alla politica del nostro Paese”.