Italiani all’estero, Sottosegretario Della Vedova: “Elezioni Comites confermate, si vota il 3 dicembre”

“Noi siamo consapevoli delle criticità e l'amministrazione sta lavorando insieme al governo per un buon andamento e per il successo delle elezioni”

“Confermo che a legge vigente e in assenza di un pronunciamento del Parlamento le elezioni per i Comites si terranno il 3 dicembre: noi siamo consapevoli delle criticità e l’amministrazione sta lavorando insieme al governo per un buon andamento e per il successo delle elezioni”. Lo afferma il sottosegretario agli Esteri con delega agli italiani nel mondo, Benedetto Della Vedova, intervenendo alla conferenza stampa organizzata dal Consiglio generale degli italiani all’estero per discutere sulle modalità e sulle procedure previste per il rinnovo dei Comitati degli Italiani all’estero, in programma il 3 dicembre.

Della Vedova risponde alla richiesta del Cgie di rinviare il voto al prossimo anno e conferma l’impegno della Farnesina di “facilitare il più possibile la partecipazione e raggiungere numeri soddisfacenti”.

Già nelle scorse settimane diverse forze politiche si erano dette contrarie al rinvio delle elezioni dei Comites.

“La Farnesina sta lavorando alla sperimentazione del voto elettronico alle elezioni dei Comites che coinvolgerà alcune sedi pilota e per accompagnare nuovi potenziali elettori sarà prevista una campagna informativa ad hoc”, afferma il sottosegretario agli Esteri.

La direzione generale per gli Italiani all’estero della Farnesina “ha iniziato da tempo a diramare istruzioni per gli adempimenti preparatori” per le elezioni dei Comites ed è “impegnata nel coordinamento della rete consolare. Abbiamo attivato una campagna informativa e di sensibilizzazione per il coinvolgimento”, assicura Della Vedova.