Italiani all’estero, Schirò (Pd): “Arriva in aula la legge sulla istituzione della Giornata nazionale degli italiani nel mondo”

“Avere una giornata in cui in Italia e all’estero si possano ricordare il lavoro e il sacrificio dell’emigrazione italiana ed esprimere il riconoscimento per l’apporto da essa data allo sviluppo del nostro Paese era un dovere da assolvere, una cosa da fare"

“In qualità di relatrice in commissione esteri della Camera della proposta di legge unificata sulla istituzione della Giornata nazionale degli italiani nel mondo, voglio ringraziare la Presidente Grande per avermi affidato questo incarico e tutti i gruppi parlamentari e i colleghi che, a vario titolo, hanno concorso a raggiungere il consenso necessario, sia pure in un confronto che ha manifestato diversi punti di vista su qualche aspetto particolare”. Lo dichiara in una nota l’On. Angela Schirò, deputata Pd eletta nella ripartizione estera Europa.

“Avere una giornata in cui in Italia e all’estero si possano ricordare il lavoro e il sacrificio dell’emigrazione italiana ed esprimere il riconoscimento per l’apporto da essa data allo sviluppo del nostro Paese era un dovere da assolvere, una cosa da fare. Un ringraziamento particolare va alla collega Francesca La Marca che fin dalla scorsa legislatura ha saputo portare all’attenzione del Parlamento una giusta esigenza. Esprimo – conclude l’onorevole dem – l’augurio che in aula si possa manifestare un vasto consenso, in modo da ottenere poi in tempi celeri la definitiva approvazione del Senato”.