Italiani all’estero, rinnovamento all’interno del Movimento delle Libertà (MdL)

“Questa nuova ed efficiente compagine organizzativa – dichiara l’On. Massimo Romagnoli, fondatore e presidente MdL - contribuirà a rafforzare la presenza del Movimento delle Libertà in tutta Europa e nel mondo”

Massimo Romagnoli, presidente del Movimento delle Libertà

Si rinnova il Movimento della Libertà, fondato e presieduto dall’On. Massimo Romagnoli.

Riunitosi lo scorso 7 luglio a Bruxelles, il MdL ha nominato il nuovo direttivo “New Generation”, che ha coinvolto vari professionisti ed imprenditori esperti conoscitori delle problematiche socio-economiche degli italiani residenti all’estero.

L’On. Massimo Romagnoli è stato confermato Presidente del Movimento, Vincenzo Caprioli Vicepresidente, Gerardo Tanga Segretario Generale, Alessandra Agostini Segretario Organizzativo.

Sono stati inoltre designati i seguenti Coordinatori: Alberto Orsini Coordinatore Svizzera, Adriano Visconti Coordinatore Regno Unito, Fabrizio Cutugno Coordinatore Grecia, Vittorio Zagaia Coordinatore Turchia, Emanuele Nicosia Coordinatore Ungheria, Aurora Allushaj, italiana d’origine albanese Coordinatrice per l’Europa. E poi Vito Palmieri, membro, e Walter Plattella, membro.

“Questa nuova ed efficiente compagine organizzativa – dichiara l’On. Romagnoli – contribuirà a rafforzare la presenza del Movimento delle Libertà in tutta Europa e nel mondo”.