Italiani all’estero, La Marca (Pd) incontra Alitalia per discutere dei voli con il Nord e Centro America

    Gli amministratori dell’Alitalia hanno manifestato interesse per la realizzazione di rapporti trasparenti e costruttivi con le comunità più consistenti dell’area

    L’On. Francesca La Marca, deputata del Partito Democratico residente in Canada, ha incontrato lunedì 14 gennaio i commissari straordinari dell’Alitalia, Avv. Daniele Discepolo e Prof. Stefano Paleari e il chief commercial officer, dottor Fabio Lazzarini per richiamare l’attenzione dei rappresentanti della compagnia di bandiera sull’esigenza di migliorare i collegamenti con alcune realtà del Nord e Centro America, dove risiedono consistenti e attive comunità.

    La parlamentare, in particolare, ha sottolineato il disagio derivante dalla sospensione di alcuni mesi dei voli diretti con Toronto, la mancanza di collegamento con Montreal e le non agevoli situazioni relative ai collegamenti con Filadelfia, Washington e Città del Messico.

    Gli amministratori dell’Alitalia, dal canto loro, hanno manifestato interesse per la realizzazione di rapporti trasparenti e costruttivi con le comunità più consistenti dell’area, pur richiamando la difficile transizione che la Compagnia si trova ad affrontare seppure in un quadro di miglioramento delle performance finanziarie e operative.

    Riguardo alla sospensione temporanea di alcune tratte, essi hanno anche sottolineato che esistono vincoli di ordine quantitativo da rispettare, derivanti da un protocollo sottoscritto da un notevole gruppo di compagnie, che impone di non superare determinate percentuali di voli.

    In ogni caso, essi hanno raccolto con spirito costruttivo le segnalazioni dell’On. La Marca, in particolare per quanto riguarda la pianificazione dei voli da e per Toronto, e hanno annunciato il volo diretto Roma-Washington operativo dal 2 maggio 2019, con cinque collegamenti alla settimana.