Italiani all’estero, il MAIE Florida guarda al futuro: incontro a Miami Beach

Paolo Mangia e Antonella Brancaccio: “Insieme abbiamo presentato ufficialmente il MAIE ai presenti, raccontando al consiglio i passi da gigante che sono stati fatti nel giro di pochi mesi proprio grazie al Movimento”

Incontro MAIE a Miami Beach, con l'Associazione culturale Il Circolo

Primo incontro a Miami Beach tra il coordinatore MAIE della circoscrizione consolare di Miami, Paolo Mangia, e Antonella Brancaccio, coordinatrice del dipartimento Immigrazione del MAIE Florida. Un faccia a faccia volto anche a confrontarsi sulle iniziative future da organizzare sul territorio come Movimento Associativo Italiani all’Estero.

Paolo Mangia ha potuto partecipare, dietro invito di Antonella Brancaccio, all’incontro mensile del Circolo, un’Associazione culturale di Palm Beach il cui obiettivo è proteggere l’arte e la cultura italiana, di cui Brancaccio è amministratrice delegata dal 2014.

“Insieme abbiamo presentato ufficialmente il MAIE ai presenti, raccontando al consiglio i passi da gigante che sono stati fatti nel giro di pochi mesi proprio grazie al Movimento: nuove assunzioni consolari, fondi per lo studio della lingua italiana, sgravi fiscali per italiani all’estero che decidono di trasferirsi nel Sud Italia”, fa sapere la coordinatrice del dipartimento Immigrazione del MAIE Florida, che poi prosegue: “Paolo ed io abbiamo già pensato ad un programma e inizieremo con eventi di networking, pranzi conviviali e festival dedicati alla cultura italiana, per aggregare i connazionali qui residenti”.

MAIE FLORIDA Antonella Brancaccio e Paolo Mangia

“Il Circolo ha accolto il nostro messaggio in modo positivo e ha apprezzato l’impegno di Paolo e quanto di buono ha potuto realizzare il MAIE per gli italiani all’estero in pochi mesi di governo”, ha concluso Antonella.

Paolo Mangia da parte sua, come coordinatore del MAIE a Miami, ha approfittato dell’occasione per allacciare rapporti con altri amministratori e soci del Circolo, proprio per studiare insieme collaborazioni future, sempre a beneficio della nostra comunità italiana e italo-latinoamericana in Florida.