Italiani all’estero, settimana di cinema italiano a Hong Kong

Il cinema italiano incanta Hong Kong, che per una settimana ospita il meglio della produzione tricolore. L’occasione e’ ‘Cine Italiano!’, manifestazione curata dall’Hong Kong International Film Festival Society (Hkiffs) e da Zetema Progetto Cultura, presentata dal Comune di Roma, Rai Cinema, CineCitta’ Luce e il consolato generale d’Italia insieme all’Istituto italiano di cultura a Hong Kong.

In cartellone ci sono otto film, accuratamente selezionati, in un programma eclettico che mescola commedie e film piu’ riflessivi di alcuni dei piu’ noti registi italiani. Ad inaugurare la kermesse cinematografica, che si conclude domani, e’ stata la proiezione di ‘Io sono Li’, opera di Andrea Segre, una storia poetica e toccante sull’immigrazione cinese nel Nordest che ha visto la sua protagonista, l’attrice Zhao Tao, vincere il David di Donatello 2012 come miglior attrice protagonista. Non manca l’ultima fatica di Ferzan Ozpetek, ‘Magnifica presenza’, ‘Il villaggio di cartone’ di Ermanno Olmi e ‘La kryptonite nella borsa’, esordio alla regia di Ivan Cotroneo.