INFLUENCER VIRTUALI

Influencer virtuali. Emule della fashion blogger più nota in Italia (e forse nel mondo), Chiara Ferragni, ma rigorosamente non reali

L’universo del web ha partorito una nuova figura. Sexy come una real doll, ma con un pizzico di appeal e di eleganza in più. I follower ne vanno pazzi, e si interrogano sull’eterna domanda: “ma è reale oppure no?”. Una fantasmagoria di pixel per le varie Noonoouri, che richiama nelle fattezze una bambola Bratz. E si aggiudica migliaia e migliaia di like ogni giorno. I brand le seguono come se fossero influencer reali. E sui social spopolano, come delle vere e proprie star. Queste it girl hanno corpi scolpiti, lati b da urlo, labbra carnose e sensuali, hair dress glamour, creati dall’assemblaggio di milioni di pixel. Sarà un futuro mondo di digital marketing, tutto in 3 D, risultato di algoritmi sempre più avanzati? Con effetti speciali tutti volti a catturare il target ideale. Click, click, click, siamo nell’epoca del web 3.0. e a fare da ponte fra il mondo reale e quello virtuale è proprio il web.

La generazione millenial e gli influencer reali seguono le avventure e le proposte fashion degli influencer virtuali. E una fra le più famose, Noooouri, quella che assomiglia alle Bratz, si è occupata di lingerie, facendosi ritrarre assieme ad altre top model in carne ed ossa. Ma chi è Noonoouri? E’ una it girl digitale, ha 18 anni, è alta 1,50 metri e vive a Parigi. Come descriverla? E’ un avatar, seguita da migliaia e migliaia di follower. Su instagram attualmente se ne contano 324.000. La sua immagine fa sognare, ha lunghi capelli neri, frangetta corta, occhioni grandi e scuri, sguardo sbarazzino e intrigante, labbra carnose, ma non troppo, sopracciglia scolpite all’ultima moda. Il suo look e il make up sono studiati da un team di esperti nel settore, come pure lo storytelling di partenza. E’ una cyber celeb ed ha già collaborato con alcuni luxury brand fra i più noti, come Philosophy.