Illy Caffè cresce negli USA: “Fatturato raddoppiato”

“Le vendite negli Stati Uniti sono aumentate del 34% e secondo le nostre previsioni diventeranno il secondo mercato dopo l'Italia”

Sul Sole 24 Ore focus su Illy Caffè, che continua a crescere oltre confine. «Raddoppio del fatturato negli Stati Uniti, che devono diventare per noi un ‘secondo mercato domestico’, crescita robusta anche in Cina per poi proseguire col promettente sviluppo dell’e-commerce anche al di là delle restrizioni pandemiche».

Sono gli obiettivi di Cristina Scocchia, da sei mesi alla guida di Illy Caffè, previsti dal piano industriale che tratteggia una traiettoria di crescita a 3/5 anni e illustrati in questo primo bilancio con Il Sole 24 Ore.

“Le vendite negli Stati Uniti sono aumentate del 34% e secondo le nostre previsioni diventeranno il secondo mercato dopo l’Italia. Quasi un ‘secondo mercato domestico’. Oggi – spiega Scocchia a Il Sole 24 Ore – siamo presenti in 140 paesi. Quindi già possiamo contare su una distribuzione capillare. Per questo l’obiettivo è rafforzarsi in quei mercati dove già siamo presenti con un posizionamento premium secondo una strategia a fasi. Oggi siamo focalizzati sul crescere dimensionalmente in Europa, Usa e Cina, mentre in un futuro più prossimo punteremo sugli altri paesi asiatici e su quelli del Medio Oriente”.