Puglia, sesso fra minorenni. Si indaga su presunta violenza

Minorenne è la ragazzina che ha denunciato il presunto rapporto sessuale non consenziente, e minore è il presunto responsabile

La procura dei minori di Lecce indaga su un nuovo presunto caso di violenza sessuale che si sarebbe consumato nel territorio di Gallipoli, localita’ balneare della costiera salentina.

La vicenda, coperta dal piu’ stretto riserbo, coinvolge dei minori.

Minorenne e’ infatti la ragazzina che ha denunciato il presunto rapporto sessuale non consenziente, e minore e’ il presunto responsabile.

Indagini sono in corso per stabilire non solo la veridicita’ del racconto fornito dalla ragazza, ma anche contesto e presunte responsabilita’ al fine di scongiurare il rischio di emulazione e stabilire con esattezza cosa sia accaduto davvero, stante l’eta’ delle persone coinvolte.

Solo pochi giorni fa, nella stessa citta’ di Gallipoli, un’altra violenza sessuale e’ stata denunciata da una turista belga ad opera di due ragazzi originali della Campania, poi arrestati dai carabinieri. Sul corpo della ragazza, dopo visita medica, erano stati riscontrati segni di un rapporto sessuale violento. I due, ubriachi al momento del fatto, hanno lasciato il carcere in queste ore e si trovano ai domiciliari.