HANNO PERSO TUTTO | Intere famiglie in fuga a piedi dal Venezuela

La miseria li costringe a fuggire a piedi, percorrendo decine di migliaia di chilometri. Camminano settimane, a volte mesi per arrivare a destinazione

Fuggono dal Venezuela come possono, anche a piedi. Portandosi dietro le poche cose che hanno. Sempre più venezuelani lasciano il proprio Paese, schiacciato dal regime dittatoriale di Nicolas Maduro. A mettersi in marcia all’inizio erano principalmente uomini soli, ora famiglie intere con bimbi piccoli tentano l’avventura per scappare dalla fame.

Hanno perso tutto e la miseria li costringe a fuggire a piedi, percorrendo decine di migliaia di chilometri. Camminano settimane, a volte mesi per arrivare a destinazione. Lasciano il Venezuela, impacchettando la loro vita in una valigia e qualche busta, impreparati al freddo colombiano (attraversano montagne a 3500 metri, con temperature sotto zero).

Avanzano ai lati delle autostrade, racconta oggi La Stampa, indossando t-shirt e infradito, mentre auto e camion sfrecciano a pochi metri. Alcuni si fermano in Colombia, molti altri puntano verso Ecuador e Perù, dove ci sono maggiori opportunità di lavoro.