Giardino Italiani nel Mondo, Francesca Alderisi (FI): “Ripristinare al più presto la targa caduta”

“Ho provveduto immediatamente a informare la Presidente del II Municipio di Roma, Francesca Del Bello, affinché venga restituita al più presto a questa targa il decoro che merita”

“Ho visto oggi con immenso dolore la targa del Giardino Italiani nel Mondo buttata per terra e spaccata in pezzi”. Lo riferisce la senatrice Francesca Alderisi (FI), eletta in Nord e Centro America, che nel 2013 è stata ideatrice e portavoce della messa in posa a Roma, sul Lungotevere Flaminio, della prima targa toponomastica d’Italia dedicata agli italiani nel mondo.

Ho provveduto immediatamente a informare la Presidente del II Municipio di Roma, Francesca Del Bello”, ha aggiunto la parlamentare eletta all’estero, “affinché venga restituita al più presto a questa targa il decoro che merita e che è doveroso dare a questo spazio così importante, fiduciosa che questo mio messaggio verrà colto con comprensione da chi di dovere”.

Per la sen. Alderisi si tratta di “un Giardino del cuore, frutto di un lungo iter burocratico, dedicato all’emigrazione italiana passata e presente”.