Farnesina, Sottosegretario Merlo incontra i familiari degli italiani scomparsi in Messico [FOTO]

Il Sottosegretario ha ribadito il “fermo impegno del Governo ad una decisa azione di sensibilizzazione sulle Autorità messicane affinché le indagini proseguano in maniera efficace”

Un momento dell'incontro alla Farnesina tra il Sottosegretario agli Esteri Sen. Ricardo Merlo e i familiari degli italiani scomparsi in Messico

Il Sottosegretario agli Affari Esteri, Sen. Ricardo Merlo, ha ricevuto oggi alla Farnesina i familiari dei Signori Raffaele Russo, Antonio Russo e Vincenzo Cimmino, scomparsi in Messico nel gennaio del 2018.

Nel corso del colloquio, il Sottosegretario ha ribadito il fermo impegno del Governo italiano per una decisa azione di sensibilizzazione delle Autorità messicane perché le indagini, volte a far luce sulla sorte dei tre connazionali, proseguano in maniera concreta ed efficace e le richieste avanzate dalla magistratura italiana – nel quadro delle attività investigative condotte sulla vicenda – ricevano un rapido e completo riscontro da parte messicana.

Il Sottosegretario Merlo, presidente del Movimento Associativo Italiani all’Estero, come primo passo prenderà contatto con l’Ambasciata del Messico a Roma.

“Ho ricevuto oggi alla Farnesina i familiari dei connazionali scomparsi in Messico nel gennaio del 2018”, cinguetta il Sottosegretario Merlo su Twitter, e aggiunge: “Ho ribadito fermo impegno del Governo ad una decisa azione di sensibilizzazione sulle Autorità messicane affinché le indagini proseguano in maniera efficace”.