EXPO ROMA 2030 | Italiani all’estero, Comites Messico incontra ex Sottosegretario Di Santo

“Un incontro molto interessante – ha dichiarato il vicepresidente del Comites Antonio Mariniello - ed una occasione, quella di rilanciare la Città Eterna, da cogliere al volo”

Terzo giorno della missione dell’ex sottosegretario agli Esteri Donato Di Santo a Città del Messico.

“Dopo due giornate di interessanti ed intensi incontri con le autorità locali, il riconosciuto politico ha chiesto di incontrare anche i rappresentanti del Sistema Italia qui in Messico”, fa sapere il Comites del Messico in una nota.

“Nella mattinata del Mercoledì 18 maggio lo “special ambassador” per i Paesi dell’America Latina, ha così avuto vari colloqui finalizzati a promuovere la candidatura di Roma per l’Expo del 2030, in vista delle elezioni parigine dell’autunno del 2023. Presenti i presidenti della Camera di Commercio Italiana in Messico, Lorenzo Vianelli, ed il direttore Gianluca Atena dell’ICE, nella cui sede di Polanco si sono tenuti gli incontri. Presente naturalmente anche il Comites, con Antonio Mariniello”.

“Un incontro molto interessante – ha dichiarato il vicepresidente del Comites – ed una occasione, quella di rilanciare la Città Eterna, da cogliere al volo. Di Santo ci ha confessato che è venuto fuori “moderatamente soddisfatto” dagli incontri di ieri con i politici locali, anche se la strada è ancora lunga. Dal canto nostro abbiamo offerto al comitato promotore di “Expo Roma 2030” tutto l’appoggio possibile al progetto che, dopo Milano, premierebbe una delle città più importanti, non solo d’Italia, ma della storia dell’umanità”.

Nella foto, l’ambasciatore speciale, Donato di Santo, con Antonio Mariniello.