Delegazione M5S in Estonia per approfondire il funzionamento del voto elettronico

“Ad oggi più di 200mila cittadini estoni hanno votato online, anche dall'estero. Anche in Italia dobbiamo pensare a soluzioni innovative e sicure per facilitare l'esercizio del diritto di voto”

Sabato 2 e domenica 3 marzo una delegazione targata M5S sarà a Tallinn in occasione delle elezioni parlamentari in corso in Estonia.

In particolare, riferisce una nota, la delegazione parteciperà al programma internazionale organizzato dall’ufficio elettorale estone per approfondire da vicino il funzionamento del voto elettronico.

Giuseppe Brescia, presidente della commissione Affari Costituzionali di Montecitorio, che sarà in Estonia insieme a Mirella Liuzzi, segretario dell’Ufficio di Presidenza della Camera, e Valentina Corneli e Francesco Forciniti, componenti della commissione Affari Costituzionali della Camera, dichiara: “Ad oggi più di 200mila cittadini estoni hanno votato online, anche dall’estero. Anche in Italia dobbiamo pensare a soluzioni innovative e sicure per facilitare l’esercizio del diritto di voto. Bisogna aprire un dibattito aperto su quale modello è possibile nel nostro Paese secondo la nostra Costituzione”. “Anche per questo – conclude Brescia – il prossimo 12 marzo alla Camera organizzeremo un incontro aperto con diverse esperienze ed esperti”