Dario Stefano riconsegna la tessera Pd: “Fallimentare la strategia di Letta”

L'errore capitale dei dem? "Abbiamo scoperto l’inaffidabilità di Conte l'ultimo giorno di vita della legislatura, senza avere un piano B"

Dario Stefano
Dario Stefano

Dario Stefano, presidente della Commissione Politiche Ue, riconsegna la tessera PD. Nello spiegare in diretta su Radio Radicale i motivi del suo passo indietro, dichiara: “Ho riconsegnato la tessera del Pd per rimanere coerente con i miei valori e con le mie idee”.

Secondo Stefano “Letta è responsabile di una strategia politico parlamentare fallimentare, cominciata con l’arenamento del ddl Zan e proseguita con la miopia avuta durante le convulse elezioni del Quirinale, dove il suo alleato per la pelle Giuseppe Conte si era messo d’accordo con Salvini”.

Proprio sul rapporto con il M5S, secondo Stefano, l’errore capitale dei dem: “Abbiamo scoperto l’inaffidabilità di Conte l’ultimo giorno di vita della legislatura, senza avere un piano B”. Da qui per il parlamentare “discende l’ambiguità nel dialogo con Calenda e l’incredibile errore di non coinvolgere mai Renzi”.