Cambio di casacca, Bartolomeo Pepe (ex 5Stelle) entra in Gal

22/05/2013 Roma, conferenza stampa del Movimento 5 Stelle su una proposta di modifica del quorum elettorale. Nella foto Bartolomeo Pepe

Bartolomeo Pepe entra in Gal, per il 269° cambio di gruppo da inizio Legislatura. Per il Senatore è il secondo cambio di casacca dopo quello che dall’elezione con il Movimento 5 Stelle l’aveva portato nel Misto.

Dopo l’impennata causata dalla nascita al Senato di Conservatori e Riformisti Italiani, continua il valzer parlamentare. Sempre a Palazzo Madama il Senatore Bartolomeo Pepe ha lasciato il gruppo Misto per entrare in Gal, portando il totale dei cambi di gruppo a quota 269. 210 i parlamentari coinvolti, divisi fra 107 Senatori e 103 Deputati.

Con oltre due anni di Legislatura alle spalle è il caso di iniziare a tirare le fila su chi ha guadagnato e chi ha perso più membri rispetto alle politiche del 2013. La classifica dei “sconfitti” è fortemente influenzata dalle tre scissioni interne che hanno scorporato il Popolo delle Libertà e Scelta Civica per l’Italia.

Per quanto riguarda il Pdl abbiamo una prima rottura con la divisione fra Forza Italia e il Nuovo Centrodestra, e quella più recente che ha portato alla nascita del Conservatori e Riformisti Italiani. Situazione più “semplice” per Scelta Civica per l’Italia, che nel corso della Legislatura si è divisa fra Scelta Civica e Per l’Italia.

Ma andando oltre le scissioni, il gruppo maggiormente in perdita risulta essere il Movimento 5 Stelle. Ad oggi i membri persi a Montecitorio sono 18, mentre quelli a Palazzo Madama sono 17.