Berlusconi attacca: “Governo osceno, non sa dove andare” [VIDEO]

E sul caso Toti: “Ma dai lasciamo perdere Toti, l'ho nominato io", replica il presidente di Forza Italia, "parliamo di cose importanti, non di questo…".

Parlando con i giornalisti davanti a Palazzo Grazioli, Silvio Berlusconi è tornato ad attaccare il governo gialloverde. “Sono davvero avvilito nel vedere tutte le tv e i mezzi di comunicazione che si devono occupare di un governo che sta in queste situazioni di contrasto. In tutti questi anni – ha proseguito il leader di Forza Italia – non ricordo mai delle situazioni così oscene come questa, di un governo che non sa dove andare…”.

Al termine del Comitato di presidenza di Forza Italia a Palazzo Grazioli, Berlusconi sul caso di Giovanni Toti, governatore della Liguria sempre più critico con Forza Italia, ha detto: “Toti? L’ho nominato io e ora chiede la democrazia… lui è un nominatissimo…”.

Giovanni Toti ha fatto notare al Cav che “è l’ora di rendersi conto che è finita un’epoca”. “Chi ha detto queste cose? Ma dai lasciamo perdere Toti, l’ho nominato io”, replica il presidente di Forza Italia, “parliamo di cose importanti, non di questo…”.

In tema giustizia: “Pensiamo che si imponga una profonda riforma dell’ordinamento giudiziario che possa garantire l’imparzialita’ del giudice e la parita’ di condizioni fra difesa e accusa che realizzino finalmente il giusto processo”, ha sottolineato il Cavaliere.