BENE GOVERNO MELONI | Difendiamo i prodotti agroalimentari ed enogastronomici italiani

L'Italia ha una ricchezza nei prodotti agroalimentari che è un vero patrimonio. Purtroppo, il prodotto agroalimentare ed enogastronomico made in Italy è spesso copiato. Tutto ciò è un danno per i nostri produttori. Giusto fare di tutto per difendere i prodotti made in Italy, per salvare non solo la nostra economia, ma anche la nostra cultura

Il premier Giorgia Meloni ha parlato della difesa del prodotto made in Italy
Il premier Giorgia Meloni ha parlato della difesa del prodotto made in Italy. Attendiamo dal governo azioni concrete a favore delle nostre eccellenze

Il premier Giorgia Meloni ha parlato della difesa del prodotto made in Italy. Particolarmente importante è il comparto agroalimentare. L’Italia ha una ricchezza nei prodotti agroalimentari che è un vero patrimonio. Esempi sono l’aglio di Vessalico, il peperone “corno di bue” di Carmagnola, l’aglione della Chiana o il peperoncino calabrese. Inoltre, noi abbiamo una gamma molto vasta di vini. Basta pensare al Nebbiolo, al Prosecco di Valdobbiadene, al Lambrusco dell’Emilia e al Nero d’Avola. Di esempi se ne possono fare tanti, dai formaggi ai formati di pasta, fino ad arrivare ai piatti tipici. Questi prodotti debbono essere tutelati.

Personalmente, opero nel Comitato Manifestazioni Roncoferraro, il comitato di paese della mia zona ed oggi ne sono anche il segretario pro-tempore. Prima che diventassi segretario fu conferito il marchio De.C.O. (Denominazione comunale d’Origine) al Risotto con la psina, un riso non mantecato (come il Risotto alla Pilota) che viene condito con pesciolini fritti.

Questo lavoro fu portato avanti dal mio compianto e noto predecessore Alfredo Bertelli e fu molto importante, poiché si diede un disciplinare preciso riguardo a quel piatto che rappresenta la storia del territorio di Roncoferraro. Dunque, il vero Risotto con la psina di Roncoferraro può essere fatto solo seguendo quel disciplinare. Per esempio, non può essere condito con acciughe fritte. La Provincia di Mantova non è bagnata dal mare.

Purtroppo, il prodotto agroalimentare ed enogastronomico made in Italy è spesso copiato. Così, abbiamo delle mortadelle spacciate per italiane (o addirittura bolognesi) che sono state prodotte a Toronto o a New York o del formaggio spacciato per pecorino prodotto in Cina, magari con il latte vaccino. Tutto ciò è un danno per i nostri produttori. Dunque, si deve fare di tutto per difendere i prodotti agroalimentari ed enogastronomici made in Italy, per salvare non solo la nostra economia, ma anche la nostra cultura. I prodotti italiani rappresentano la nostra cultura, le nostre tradizioni, la nostra storia.