ATENE | Italiani all’estero, CGIE: “Vicinanza a Susanna Schlein”

E condanna "il vile atto incendiario compiuto la notte scorsa ai danni del primo consigliere dell'Ambasciata italiana ad Atene”

Consiglio generale degli italiani all'estero - CGIE
Consiglio generale degli italiani all'estero - CGIE

Il Consiglio Generale degli italiani all’estero in rappresentanza delle Comunità degli italiani nel mondo condanna “il vile atto incendiario compiuto la notte scorsa ai danni del primo consigliere dell’Ambasciata italiana ad Atene, Susanna Schlein. Conosciamo da vicino le straordinarie qualità professionali e umane di Susanna Schlein, la sua spiccata cura delle vicende legate all’emigrazione italiana e agli interessi del nostro Paese nel mondo. Le esprimiamo la nostra vicinanza affinché possa ritrovare la forza necessaria e la tranquillità per proseguire con onore e dignità, liberamente e senza condizionamenti, la sua missione diplomatica nel rispetto dei principi ai quali si rifanno i servitori dello Stato”. E’ quanto si legge in una nota del CGIE.