Meteo, nel week end anticipo di primavera. Ma poi torna il gelo

Mentre continua la fase di maltempo sul medio Adriatico e al Sud, sulle regioni centrali e in parte del Nord il tempo è stabile. Negli ultimi giorni a Roma sole e cielo azzurro. Nel fine settimana prevista qualche nuvola, ma nulla di più. A partire da domenica e fino a metà della prossima settimana comincerà una fase caratterizzata da correnti occidentali a tratti intense, ma poco cariche di precipitazioni, il cui effetto principale sarà un generale rialzo termico accompagnato da frequenti passaggi nuvolosi. Insomma, le temperature saliranno e la primavera inizierà a farsi sentire. Non durerà molto, tuttavia. Perché nella seconda parte della settimana, in particolare da giovedì, sembra sempre più probabile l’irruzione di aria polare marittima proveniente dalla zona fra l’Artico canadese e la Groenlandia, un vero e proprio colpo di coda dell’inverno i cui dettagli saranno più chiari nei prossimi giorni.

Sabato ultimi episodi di instabilità al Sud e nelle Isole dove nel pomeriggio qualche breve e locale rovescio potrà ancora interessare il Salento, l’Appennino lucano, la Calabria e le zone interne della Sicilia. Nel resto del Paese tempo più stabile anche se non mancherà una nuvolosità variabile con conseguente alternanza di nuvole e fasi un po’ più soleggiate.

NESSUN COMMENTO

Comments