Dante Alighieri e Università Roma Tre, progetto per cultura italiana nel mondo

Firmata intesa per svolgimento attività di ricerca tecnico-scientifiche e iniziative di carattere formativo per la diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo

L’Universita’ degli Studi Roma Tre e la Societa’ Dante Alighieri e hanno firmato un protocollo d’intesa per lo svolgimento congiunto di attivita’ di ricerca tecnico-scientifiche e iniziative di carattere formativo per la diffusione della lingua e della cultura italiana nel mondo.

Con la firma dell’accordo, il rettore di Roma Tre, Mario Panizza, e il presidente della Societa’ Dante Alighieri, Andrea Riccardi, hanno stabilito gli ambiti di azione primari che prevedono una collaborazione finalizzata alla promozione e diffusione della conoscenza della lingua italiana nel mondo, la realizzazione di programmi per l’apprendimento a distanza della lingua italiana, la formulazione di materiali didattici e di supporti all’insegnamento dell’italiano e la realizzazione di attivita’ scientifiche e culturali.

“La firma della convenzione quadro con la Societa’ Dante Alighieri rientra tra le attivita’ del nostro ateneo che mirano a promuovere la conoscenza e la diffusione della lingua e cultura italiana del mondo”, ha commentato il rettore Mario Panizza dopo la firma. “Roma Tre, come soggetto certificatore di qualita’ della conoscenza della lingua italiana, sta elaborando una serie di azioni da svolgere all’estero insieme agli altri soggetti certificatori: Societa’ Dante Alighieri, Universita’ per stranieri di Perugia e di Siena e consorzio Cliq. Inizieremo proprio dall’integrazione delle forme di didattica a distanza elaborate dal nostro ateneo nelle modalita’ d’insegnamento della lingua italiana praticate dai Comitati della Dante Alighieri nel mondo”.

Grazie a un progetto di cooperazione promosso dal ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale con l’Istituto Italo-Latino Americano, l’Universita’ Roma Tre sta gia’ lavorando alla creazione una Cattedra telematica di lingua e cultura Italiana presso la Facultad de Lenguas Extranjeras della Universidad de La Habana, progetto che, grazie alla convenzione, potra’ avvalersi della sede cubana della Dante Alighieri.

A conclusione dell’incontro il presidente Andrea Riccardi ha dichiarato: “Grazie alla firma di questo protocollo rinsalderemo quella sinergia che e’ gia’ presente all’interno della CLIQ della quale sia la Dante sia Roma Tre sono membri; in tema di insegnamento della lingua italiana puntiamo entrambi all’eccellenza, consapevoli che solo nella qualita’ essa potra’ fare da volano per lo sviluppo della cultura e della presenza del nostro Paese all’estero”.