Vola il made in Italy in Giappone, in arrivo 250mila bresaole italiane

Le esportazioni di enogastronomia made in Italy verso il Giappone sono aumentate del 40% nei primi nove mesi del 2017

Circa 250 mila bresaole con carne italiana voleranno a regime in Giappone grazie all’accordo tra Filiera Agricola Italiana promossa dalla Coldiretti e Rigamonti.

Coldiretti esprime il proprio apprezzamento per la decisione formalizzata dalle autorita’ giapponesi di “autorizzare le esportazioni in Giappone dei prodotti italiani di carne bovina realizzati con materia prima nazionale”, comunicata dal ministero della Salute.

Le esportazioni di enogastronomia made in Italy verso il Giappone sono aumentate del 40% nei primi nove mesi del 2017. Negli ultimi 15 anni il consumo di bresaola in Italia è aumentato del 43% e ora punta a conquistare mercati esteri emergenti.