Una ragazza di 21 anni è morta nel bagno di un bar di Roma, accanto al corpo una siringa

Sarà e l'autopsia a stabilire le cause della morte. Sul posto i carabinieri della stazione Cinecittà che indagano sulla vicenda

E’ morta a 21 anni nel bagno di un bar della periferia di Roma, zona Cinecittà. Che fine, povera ragazza. Il titolare avrebbe raccontato che la ragazza era entrata poco prima chiedendo di poter andare al bagno. Vedendo che non usciva l’uomo si e’ preoccupato e ha dato l’allarme.

A quel punto, arrivati i pompieri hanno sfondato la porta: il corpo della ragazza riverso a terra, sul pavimento. Accanto è stata trovata una siringa e un cucchiaio con dentro presumibilmente droga. Si ipotizza una overdose.

Sarà comunque l’autopsia a stabilire le cause della morte. Sul posto i carabinieri della stazione Cinecittà che indagano sulla vicenda.