SONO FORTUNATO? | La mia esperienza con l’Ambasciata d’Italia a Santo Domingo

Chi pensa di essere cittadino italiano e dunque di avere solo diritti e nessun dovere, si lamenta di tutto. Io uno che si informa, uno che prima di chiedere dei diritti assolve i propri doveri

Agostino Citti, connazionale residente a Las Terrenas - Repubblica Dominicana

Las Terrenas – Dopo cinque anni di permanenza in Repubblica Dominicana, e dopo averne lette tante, voglio dire la mia. Voglio raccontare la mia esperienza personale.

Arrivai proprio mentre chiudevano l’ambasciata italiana di Santo Domingo. Proprio quando la spostavano a Panamá.

Attualmente l’iscrizione AIRE si fa online in una settimana. Eppure molti connazionali che vivono in Repubblica Dominica non la fanno, però poi pretendono servizi dall’ambasciata. Bah.

Io feci l’iscrizione AIRE quando era necessario passare per Panamá. Mi informai, chiesi, feci tutto quello che mi era stato richiesto, ed in un mese ottenni l’iscrizione AIRE.

Sono fortunato? Non credo, credo di essere uno che fa le cose per bene, rispettando le procedure, senza usare Facebook solo per lamentarsi. Chi rispetta le procedure ottiene quello che gli spetta.

Ho votato già due volte da qui. La prima per il referendum, la seconda per le elezioni politiche. La mia scheda elettorale è arrivata e mi è stata consegnata!

Sono fortunato? Non credo, credo di essere uno che fa le cose per bene, rispettando le procedure, senza usare Facebook solo per lamentarsi. Chi rispetta le procedure ottiene quello che gli spetta

Agostino Citti si gode il mare dei Caraibi

Avevo il passaporto in scadenza a dicembre 2018. Non ho aspettato che scadesse, a giugno 2018 mi sono informato, ho saputo del servizio ‘prenota on line’, mi sono iscritto, registrato e ho preso appuntamento ad ottobre. Ad ottobre sono andato in ambasciata portando tutto quello che era espressamente richiesto senza dimenticare nulla, e pagando tutto quello che per legge va pagato, ed una settimana dopo avevo il mio passaporto nuovo.

Sono fortunato? Non credo, credo di essere uno che fa le cose per bene, rispettando le procedure, senza usare Facebook solo per lamentarsi. Chi rispetta le procedure ottiene quello che gli spetta.

La mia patente di guida italiana scadeva a giugno 2018. Indovinate un po’? Mi sono informato. Si può rinnovare (non convertire in patente dominicana, anche se fonti della Farnesina ci assicurano che si sta lavorando a un possibile reciproco accordo tra Italia e RD sulle patenti di guida) tramite ambasciata, l’importante è che sia scaduta da meno di tre anni.

Ho preso appuntamento sempre tramite il ‘prenota on line’ e sono andato in ambasciata. Purtroppo la mia patente era talmente rovinata che non era possibile leggere la data di scadenza. Dunque non potendo appurare se era scaduta da più di tre anni, non hanno potuto rinnovarmela subito. Però mi hanno detto cosa dovevo fare.

Esiste un sito on line della motorizzazione dove pagando (sempre on line) due bollettini, si può ricevere via mail l’attestato di validità della patente. Su questo attestato è scritta la data di rilascio e la data di scadenza. All’ambasciata, mi dissero anche: appena hai questo documento scrivici a questo indirizzo mail.

Io appena ho ricevuto dalla motorizzazione l’attestato di validità della patente (che certificava la data di scadenza inferiore a tre anni) ho mandato una mail all’indirizzo dell’ambasciata che mi era stato dato. Dopo un’ora ho ricevuto una risposta: la aspettiamo lunedì prossimo alle ore 9 per terminare la pratica del suo rinnovo patente. Sono andato ed in 15 minuti sono uscito con il rinnovo.

Sono fortunato? Non credo, credo di essere uno che fa le cose per bene, rispettando le procedure, senza usare Facebook solo per lamentarsi. Chi rispetta le procedure ottiene quello che gli spetta.

Repubblica Dominicana

Chi pensa di essere cittadino italiano e dunque di avere solo diritti e nessun dovere, si lamenta di tutto. Io non credo di essere fortunato, credo di essere uno che si informa, uno che prima di chiedere dei diritti assolve i propri doveri.

E basta con questa storia che qualcuno potrebbe non avere internet o potrebbe non saperlo usare (però state tutti su Facebook). Le agenzie di servizi, gli specialisti che si occupano di intermediazioni tra il cittadino ignorante e l’ente che deve rilasciare un documento, esistono dal 1950. Quanti di voi hanno preso la patente direttamente alla motorizzazione e quanti passando per una scuola guida?

Se non siete in grado di fare da soli, affidatevi a chi per mestiere fa questo.

Sono fortunato? Non credo, credo di essere uno che fa le cose per bene, rispettando le procedure, senza usare Facebook solo per lamentarsi. Chi rispetta le procedure ottiene quello che gli spetta.