Maltempo, in Italia nel 2018 registrate 478 trombe d’aria

Si tratta di più del doppio rispetto a quelle registrate lo scorso anno durante lo stesso periodo. Ecco tutti i dati targati Coldiretti

478 trombe d’aria in Italia dall’inizio dell’anno ad oggi, oltre il doppio (+121%) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Parla chiaro l’analisi di Coldiretti basata sui dati ESWD, l’anagrafe europea degli eventi meteo estremi che ha registrato in Italia oltre mille fenomeni nel 2018 fra tornado, bombe d’acqua, tempeste di fulmini, valanghe e bufere di neve.

Anche in Italia i cambiamenti climatici iniziano a farsi sentire con forza. Nel nostro Paese certi fenomeni meteo di estrema violenza sono assai più frequenti rispetto al passato. L’eccezionalità degli eventi atmosferici – precisa la Coldiretti – è ormai diventata la norma.

Sono nelle campagne, proprio a causa di un disastroso maltempo, si contano ad oggi danni per oltre 1,5 miliardi di euro tra coltivazioni distrutte, alberi sradicati, serre distrutte, edifici scoperchiati, aziende allagate, smottamenti e frane. L’Italia si colloca tra i dieci Paesi più colpiti al mondo per alluvioni, siccità, tempeste, ondate di calore e terremoti.